la collezione

All'interno dell'attività di ricerca etnomusicologica, iniziata da Luigi Mengoli nel 1978, concretizzatasi poi nel 1995 nell'iniziativa dei Menamenamò, si colloca una serie di dischi intitolata "La Grande Musica Salentina", in cui viene attestata la caratteristica capacità esecutiva di alcuni dei più rappresentativi musicisti salentini, attraverso la proposta di brani in grado di esaltare la singolarità, anche umana, di questi autentici protagonisti della cultura salentina, che oggi si appresta, anche con simili iniziative, ad essere conosciuta in ambni che esulano da quelli strettamente locali.

La collezione, nella versione Gold Edition, è promossa dall'Università Popolare della Musica e delle Mi "Paolo Emilio Stasi", con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia.

Con la presente pubblicazione si intende presentare all’attenzione degli studiosi e del pubblico alcuni nomi che, durante numerosi anni di ricerca, di studio e di approfondimento, condotti da Luigi Mengoli, sono emersi per qualità musicali e umane, esprimendo con particolare vividezza alcuni tratti dell’espressione musicale salentina.

 

L’impegnativa ricerca etnomusicale condotta da Luigi Mengoli trova in questo Dizionario una ricognizione accurata dell’ampio repertorio di canti, che la memoria di una molteplicità di soggetti ha restituito e consegnato alla possibilità della pubblicazione e dello studio da parte di quanti vogliono approfondire la straordinaria ricchezza culturale del Salento.
>> Maggiori informazioni 
 
 
Questo volume è dedicato a Pippina Guida, nata il 4 giugno 1926 da Luigi (soprannominato “il tenore di Spongano”) e Addolorata Zacheo. La sua esistenza appare punteggiata dalla musica. Quando nascono i Cantori dei Menamenamò aderisce entusiasticamente al progetto, divenendo ben presto una figura di riferimento.
>> Maggiori informazioni 
 
 
Questo volume è dedicato a Pino Maurizio, voce solista dei Menamenamò, gruppo protagonista della rinascita della musica etnica salentina, alla base del grande successivo interesse che essa ha riscosso presso svariate figure, anche internazionali, di musicisti e studiosi.
>> Maggiori informazioni 
Con il sostegno delle Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia